sabato 19 settembre 2009

Peperoncini ripieni sott'olio


Amo il piccante!
Cosi potete capire quanto adoro questa ricetta.
Regalare un vasetto di questi peperoncini da grande soddisfazione,
tutti con la bocca spalancata a guardare queste palline ripiene e a chiedersi come si fanno.
E invece farli è facilissimo.
.
Ingredienti per 600 gr. di peperoncini già svuotati e sbollentati in acqua e aceto:
.
5 scatolette di tonno da 80 gr,
qualche filetto di acciuga(fate a gusto vostro),
capperi (anche qui a piacere vostro)
olio EVO sufficiente a riempire i barattoli.
.
Per prima cosa sciacquiamo i peperoncini sotto l'acqua corrente
e mettiamoli ad asciugari per qualche ora.
.
Nel frattempo prepariamo il ripieno
facciamo sgocciolare per bene il tonno
.
aggiungiamo qualche filetto di acciuga e i capperi
frulliamolo e faccamolo diventare un'impasto fine ma compatto.
.
Procediamo con la farcitura dei peperoncini:
ATTENZIONE!!!!
I peperoncini vanno maneggiati con i guanti per evitare irritazioni varie.
.
Riempiamo i peperoncini,sembra complicato ma invece è un'operazione facile e veloce.
.
Disponiamoli nei vasetti in questo modo e riempiamoli fino all'orlo.
.
Versiamo l'olio fino a coprirli,
tappiamoli e procediamo con la pastorizzazione.
.
Per la pastorizzazione è sufficiente mettere i barattoli in una pentola capiente e alta
riempirla di acqua fino a far superare il bordo dei barattoli di alcuni cm.
Dal momento in cui sobbolle l'acqua attendere 30 minuti.
Farli raffreddare in acqua.
.
Ecco qui un vasetto pronto
decorato con l'aggiunta all'interno di capperi giganti di Pantelleria.
Buonissimi!
.




9 commenti:

Nanny ha detto...

Che buoni mi è capitato di vederli in qualche negozio ma non li ho mai provati,devo essere buonissimi....quasi quasi.... vengo x un assaggio ;)

unika ha detto...

che buoni...io li ho mangiati ma non li ho mai fatti.....chissà se riesco....bisogna provare...un bacio
Annamaria

patryval ha detto...

Li ho peparati anche io l'anno scorso..trovai i peperoncini in sardegna e ne feci scorta..li preparai nello stesso modo tuo tranne il fatto che nn li feci sterilizzare..mi dissero che il procedimento era quello..invece credo ke farli sterilizzare sia un'ottima idea anche perchè noi nn ne mangiamo molto e per consumarli ci vuole molto tempo, e tenere il barattolo per troppo tempo aperto nn mi da sicurezza..cmq brava..bella preparazione..!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Io al momento di riempirli li rifilo alal suocera!ihih..fantastici!

Dolce D. ha detto...

Nanny se ti ricapita di trovarli comprali sono buonissimi
Annamaria falli sono facilissimi
Patry io sterilizzo sempre,mi sento più sicura
Night pensa che quella è la cosa che mi piace di più,mi rilasso.
un bacio a tutte

Mammazan ha detto...

Anche io faccio i peperoncini più o meno come te , ma non faccio una crema del ripeno e non li faccio sterilizzare.
La sbollentatura in acqua e aceto garantisce un buon risultato.
Li ricopro con olio extra e controllo che siano perfettamente sommersi nell'olio con dei pressorini di plastica..
Baci

Anonimo ha detto...

Ne vado matta e vorrei farli da me.....per quanto tempo devo sbollentarli?? Anziché acqua e aceto posso usare vino e aceto come faccio per le melanzane???

didi ha detto...

Per quanto devono bollire? Quali sono le dosi di acqua e aceto? Complimenti! Sei bravissima! !!

Dolce D. ha detto...

Ciao Didi in genere io li compro già pronti per essere farcit i....cmq credo che debbano bollire poco dai 3 ai 5 minuti,si devono ammorbidire ma non spappolare....per l'aceto direi su ogni litro di acqua 300 ml di aceto,ma conviene assaggiare prima,i gusti potrebbero differire e magari a te piacciono meno acitosi!

Related Posts with Thumbnails